Vi presento Pablo Echevarría


Com'è nato il personaggio di  Pablo Echevarría? 
Potrei dire per caso, ma non sarebbe del tutto vero, perché Pablo mescola realtà e fantasia creando un'identità tutta nuova che non somiglia a nessuno e non è del tutto artistica.



Pablo, per chi non avesse letto Il tuo bacio tra mille è un musicista e cantante messicano, che si dedica alla sua passione da quando aveva diciassette anni.
A ventidue è oramai un personaggio noto in Messico. Il suo concerto nel grande stadio al Foro Sol di Città del Messico è sold out! Un pubblico in delirio di ragazzine e non solo attende con ansia la sua apparizione sul palco, ma Pablo già comincia a mostrare i primi sintomi di stanchezza per un mondo che lo affascina e delude costantemente, in un gioco senza fine.


Quella sera, però, sta per accadere qualcosa che gli cambierà per sempre la vita, solo che lui non lo sa e vive con le sue malinconie e le sue noie anche quell'evento così importante.


La crisi personale ed emotiva di Pablo è solo all'inizio, ma noi lo scopriremo undici anni dopo, quando il nostro artista calca i palcoscenici di mezzo mondo e dopo l'America spopola anche in Europa, dove i suoi pezzi impazzano in radio, televisione e web.


Divenuto un uomo, a trentatré anni,  Pablo è bellissimo con fluenti capelli neri, un fisico scolpito e occhi verdi che ammaliano. Ha una sensualità innata che lo rende unico e calamitante. Le donne lo adorano, i critici non lo disdegnano e la sua musica spopola ovunque, rendendolo ricco, desiderato e invidiato, ma il nostro protagonista vive in una dimensione tutta sua, che lo isola dal mondo. Ha avuto tutto quello che pensava fosse desiderabile, ma non è riuscito a colmare il vuoto che lo divora.
La fuga a Ischia, nella villa di un amico d'infanzia, gli sembra un modo come un altro per staccare dalla routine e provare a riscoprire se stesso. Chiede ed ottiene che gli sia portato il suo pianoforte, ma per rabbonire il manager è costretto ad accogliere nella sua nuova quotidianità una giornalista,  che manterrà sempre viva l'attenzione mediatica su di lui, attraverso degli articoli che lo riguardano.


L'ingresso o meglio il ritorno di Federica nella sua vita apre un piccolo spiraglio. Non è la soluzione ai suoi problemi, ma smuove qualcosa sul piano sessuale ed emotivo, minando l'apatia in cui è precipitato, suscitando curiosità ed interesse.
Più lei e scontrosa e determinata a tenerlo a distanza, più lui si scopre interessato a vincere le sue resistenze.


Dopo anni di adorazione, Pablo si aggrappa a quella creatura e si lascia trascinare dalla nuova corrente. Gli sembra quasi che i nuovi entusiasmi possano mettere a tacere le voci della coscienza che lo tormentano, ma queste riemergono con forza, mettendolo di fronte ad un bivio e, per la prima volta,  Pablo sceglie di imporre la sua volontà alla corrente che lo spinge al largo.
Non lasciatevi ingannare, però. Pablo è un personaggio estremamente romantico, pieno di complessi, di paure, di silenzi, ma capace anche di grandi slanci, di grandi passioni, di sentimenti profondi e sinceri.
Non è Federica a salvarlo, ma la voglia di conquistarla, di raggiungerla, di meritarsela, che spinge il nostro personaggio ad affrontare le debolezze, per raggiungere nuovi traguardi, che lo riportano alla vita.
Personaggio estremamente romantico e complesso, che merita di essere conosciuto.





Commenti

Post più popolari